Io c’ero!


Ieri c’è stato l’avvenimento del secolo per tutti gli appassionati di fumetti di super-eroi. E’ stato diffuso il primo comunicato stampa della Planeta / De Agostini, la nuova detentrice dei diritti per l’Italia dei comics prodotti dalla statunitense DC (quella di Superman e Batman).
Sul forum di Comicus fin dalla mattina c’era il delirio, post continui di appassionati alla ricerca della verità. Poi all’improvviso se ne esce Salvo di Milano Fumetto con la foto dei primi due numeri della nuova serie dedicata a Superman e…il delirio, fino alla diffusione del comunicato stampa ufficiale.
E poi ancora di più delirio. Un utente in serata afferma che il fumetto sarebbe già uscito nelle edicole di Novara. Vado a letto come un bambino di cinque anni, contento delle novità ed ansioso di vedere i due volumetti di Superman.
Mi sveglio presto come non mi capitava da anni, con una unica idea in testa: correre in edicola per vedere se anche qui a Milano sono usciti i nuovi fumetti della Planeta.
Corro alla mia edicola di fiducia, quella del simpatico signore anziano, e chiedo lumi sulla pubblicazione. Mi risponde che non è ancora arrivato niente del genere, ma che è normale perché da noi, piccolo paese, i prodotti arrivano con un paio di giorni di ritardo. Ci penso un po’ su (circa due secondi) e salgo sulla mia mitica Mini Redfire per correre alla volta di Milano.
Vado in una delle edicole aperte anche di sera, mi guardo in giro ma nessuna traccia della S rossa e gialla. Allora, sconsolato, chiedo alla signora dell’edicola notizie della nuova pubblicazione. “E’ uscito?”. La signora ci pensa qualche istante e risponde: “Ah, si il Superman è uscito oggi, eccolo lì”. Mi giro e mi trovo di fronte al cartonato visto ieri sul forum. Gaudio, tripudio. Ne compero due e corro a casa a fare le foto per metterle sul forum e farle vedere agli amici appassionati di comics come me.
Inizio a leggere il fumetto e vedo che la Planeta ha fatto un sacco di errori di traduzione e battitura. Ma mi fermo un istante e penso: chissenefrega. Ho vissuto questa forte emozione, mi sono sentito come ai tempi in cui aspettavo il mercoledì fuori dall’edicola l’arrivo del camioncino con il nuovo numero del Topolino. Adesso tengo tra le mani questi due numeri con l’emozione di una volta e se anche ci sono alcuni errori, cerco di pensare con la testa del bambino ingenuo che ero, che si faceva prendere sicuramente di più dalla storia e dalle immagini di un fumetto, dai suoi colori e dalle fantastiche avventure, piuttosto che fermarsi aridamente su una “r” di troppo o su un carattere sbagliato.
Vola Superman, sempre più in atto, ehm, in alto 😉

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...